Soluzioni Per La Timidezza Estrema

Soluzioni Per La Timidezza Estrema

Sei una persona timida? Si tratta in realtà di una caratteristica molto comune.

La maggior parte delle persone prova timidezza in determinate situazioni. Infatti, solo il 7% circa delle persone dichiara di non avvertire mai questa sensazione. Per il resto di noi, la timidezza può variare dall’essere un piccolo inconveniente all’essere un grosso problema.

Alcune persone soffrono di una schiacciante timidezza estrema. Non è solo molto dolorosa da provare, ma può avere effetti devastanti sulla vita sociale, sulla felicità e sulla carriera di una persona.

Il grado di timidezza può variare molto da persona a persona e anche nella stessa persona può variare a seconda della situazione.

Alcune persone timide sono paralizzate dalla paura durante gli incontri sociali, eppure possono essere in grado di parlare di fronte a un pubblico di migliaia di persone. Alcune persone sono timide solo le prime volte che incontrano una persona nuova.

Varie terapie psicologiche sono state utilizzate per trattare la timidezza estrema, ma la maggior parte di esse ha un successo limitato. Gli approcci di maggior successo utilizzano alcune varianti della terapia cognitiva, o terapia comportamentale, o entrambe, combinate con un’esposizione progressiva alla situazione temuta.

Nella terapia cognitiva, al paziente viene insegnato a notare i pensieri che gli attraversano la mente mentre si trova nella situazione temuta, così impara a sfidare i suoi pensieri per vedere se si adattano alla realtà. Se questi pensieri non corrispondono alla realtà, al cliente viene insegnato a sostituirli con pensieri più realistici.

La terapia comportamentale mira a modificare il comportamento del cliente utilizzando un programma di rinforzo positivo del comportamento desiderato e un rinforzo negativo del comportamento indesiderato.

Sia la terapia cognitiva che la terapia comportamentale si concentrano sull’insegnare al paziente ad affrontare situazioni e sintomi nel presente. Nessuna delle due forme di terapia approfondisce le situazioni nel lontano passato. Le forme di psicoterapia che tentano di affrontare la timidezza scavando nella storia del cliente non si sono dimostrate efficaci.

Nell’ultimo decennio, i ricercatori hanno scoperto che alcuni farmaci antidepressivi, in particolare i cosiddetti SSRI (inibitori selettivi della ricezione della serotonina), possono anche essere molto utili nel trattamento dell’estrema timidezza.

Uno di questi farmaci SSRI,il Paxil, è stato il primo a ricevere la F.D.A. ossia l’approvazione come trattamento efficace per l’ansia sociale. In effetti, le pubblicità per il Paxil come trattamento per l’ansia sociale sono state commercializzate direttamente al pubblico, non solo ai medici.

Il trattamento farmacologico per la timidezza funziona davvero? Alcune persone molto socialmente ansiose che hanno provato tutto ciò che la psicoterapia regolare ha da offrire, compresa la terapia cognitiva, soffrono ancora di terribile timidezza fino a quando non provano i farmaci SSRI. In alcuni casi, il miglioramento dei sintomi della timidezza avviene molto rapidamente. Questo tipo di farmaci sembra aiutare la persona socialmente ansiosa a rifiutare il volume eccessivo dei propri pensieri.

Questo significa che dovresti prendere in considerazione l’idea di prendere una pillola per renderti più amichevole? Ci sono pro e contro da considerare quando si decide se prendere o meno un farmaco per l’ansia sociale. I farmaci SSRI possono causare nervosismo, insonnia, aumento di peso e perdita di interesse nell’attività sessuale.

I farmaci SSRI possono avere gravi effetti a lungo termine sul cervello che non sono ancora noti.

Alcuni medici e psicologi sono preoccupati di come si stiano potenti farmaci per trattare la timidezza, che è una comune, normale condizione umana.

Può essere molto facile trovare un medico che ti prescriverà una pillola per superare l’ansia sociale. Tuttavia, quando smetterai di prendere il farmaco, la tua timidezza probabilmente riapparirà.

Se trascorri diversi mesi a lavorare con uno psicoterapeuta esperto che ti insegna nuovi modi di pensare e comportarti quando sei in compagnia di altre persone, è più probabile che i miglioramenti durino per il resto della tua vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...