Perché Dobbiamo Controllare La Rabbia?

Perché Dobbiamo Controllare La Rabbia

È spesso difficile mantenere il controllo degli impulsi naturali mentre altri vicini a noi ci fanno arrabbiare. Può essere ancora più difficile con il costo della vita che cresce ogni anno e porta sempre più pressione nelle nostre vite, e come se ciò non fosse bastasse, anche il sistema legale e politico ci stressa.

La maggior parte di noi ha a che fare con fattori stressanti durante la propria vita e riesce a gestirli, ma altri no e perdono il controllo. Imparare a gestire le cose è spesso la migliore risposta per il trattamento della rabbia, ma l’individuo deve essere pronto ad ammettere che le sue azioni stanno portando a più problemi ed essere pronto a cercare una soluzione.

Se una persona reagisce violentemente, in modo verbalmente offensivo, aggredisce gli altri e così via, non solo genera problemi per la persona se stessa, ma causa anche difficoltà agli altri. Normalmente, quando una persona ha problemi di rabbia, attacca altre persone fisicamente o mentalmente o anche in entrambi i modi. La persona arrabbiata spesso attacca in un modo che sminuisce, umilia, danneggia o minaccia un altro. Questa persona ha davvero bisogno di imparare a gestire la propria rabbia, perché chiunque intorno a lui o lei ne è influenzato.

La rabbia è principalmente l’incapacità di frenare i nostri impulsi, i bisogni e le emozioni di base. Se una persona non è in contatto con le sue emozioni, crea spesso una mente caotica. La rabbia non è necessariamente una cosa negativa, quando e se una persona è minacciata; è sempre bene avere una quantità di rabbia per proteggersi, ma quando una persona non ha alcun controllo allora questo porterà solo a problemi.

Rabbia, tristezza, gioia e felicità sono tutte emozioni, e quando le abbiamo in controllo possiamo vivere una vita produttiva. Tuttavia, quando iniziamo a bersagliare o attaccare gli altri, è sempre più difficile per noi gestire la nostra vita e la nostra rabbia.

Un esempio chiaramente riconosciuto è il bullismo scolastico, per alcuni bambini andare a scuola diventa un incubo, ogni giorno un prepotente lo spinge al di là del suo limine. Il bambino può mantenere il controllo dei suoi sentimenti per un periodo, ma alla fine lui o lei lo perderà perchè nessuno di noi è pronto a continuare a permettere a qualcuno di rendere le nostre vite miserabili.

Mi spiace dirlo, quando questo bambino raggiunge il suo limite e attacca l’altro ragazzo, diventa il colpevole ed è spesso punito. Il bullo la fa franca quasi sempre e, quando la vittima agisce, viene spesso punita. Il personale scolastico spesso dirà cose come:perché non mi hai detto cosa stava succedendo? Tuttavia, il bambino molto probabilmente lo ha detto al personale, che però molto raramente agisce. Il risultato è che ora abbiamo due bambini con problemi di rabbia e più persone in difficoltà. Questo è solo uno dei numerosi motivi per cui una persona coltiva la rabbia fino al punto in cui ritiene di dover reagire.

Quando siamo arrabbiati lo sentiamo nel nostro corpo e nella nostra mente. Il nostro corpo si irrigidisce spesso se ci sentiamo arrabbiati. Se senti questa tensione, allora è il momento di fare un passo indietro e prendere il controllo. Chiediti, perché sono arrabbiato? Perché mi sento così? Porsi delle domande potrebbe aiutarti a trovare le risposte se cerchi abbastanza a fondo nella tua mente.

Generalmente, dopo che una persona ha sviluppato un livello di rabbia fuori controllo, colpisce gli altri senza ragioni giustificabili. Una persona potrebbe aver appena spostato qualcosa che gli appartiene e loro rispondono insultandoli.

Si tratta di un comportamento completamente inappropriato; la persona arrabbiata può attaccare fisicamente colpendo, colpendo, pugni, sputando o causando altri tipi di danni all’individuo. È fondamentale riuscire a gestire le proprie emozioni se si hanno problemi di rabbia.

Se non riesci a controllare le tue emozioni, un giorno qualcuno le controllerà per te. La rabbia è grande se hai tutto sotto controllo, ma quando perdi il controllo qualcuno dovrà pagarne le conseguenze e quel qualcuno nella maggior parte dei casi sarete tu e le tue vittime.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...